NEWSLETTER
Iscriviti
Iscrivendoti, riceverai notizie riguardanti i nostri prodotti e le novità. Ti invitiamo a leggere la nostra Privacy Policy.
  • Hidden
×
HomeNewsLa sostenibilità del buon design, la certificazione FSC

La sostenibilità del buon design, la certificazione FSC

In Arrmet abbiamo sviluppato una visione del design che si realizza grazie a un approccio aperto e curioso. L’impegno a integrare il concetto di sostenibilità nella produzione passa attraverso la ricerca di nuove prospettive di rispetto dell’ambiente e delle persone. L’elemento fondante di questa ricerca è il rifiuto dell’approccio usa e getta nella scelta dei materiali, nelle collaborazioni, nello sviluppo delle collezioni.

La Certificazione FSC ottenuta nel 2022 attesta l’importanza di creare qualcosa di valore, buono anche per il pianeta. Con questo riconoscimento comunichiamo ai nostri partner e clienti che la ‘tradizionale’ qualità di Arrmet è anche sinonimo di sostenibilità. Perché la ricerca dei materiali giusti è parte integrante del processo di ideazione e di realizzazione di ogni prodotto. Abbiamo scelto di selezionare legname certificato FSC, compiendo un ulteriore passo nella giusta direzione, per dare una nuova forma di concretezza a quella politica della sostenibilità, che esprimiamo da sempre attraverso prodotti che resistono alla prova del tempo, grazie alla qualità dei materiali e alla forza di un buon design. La scelta del legno, quindi, anche quando è elemento accessorio, racconta la considerazione della percezione degli utilizzatori di un oggetto che, in ogni sua forma, colore, texture, rappresenta il una scelta di forma e sostanza. Per questo Arrmet ha aggiornato il catalogo con finiture ed essenze nuove.

Il legno parla il linguaggio di calore, personalità, sensorialità. Il valore delle essenze si integra a una scelta di finiture che esaltano la naturalezza del materiale, con venature sempre diverse e originali. Il frassino bianco dorato, presenta sfumature dall’avorio al rosato e fibre regolari, sottili, dritte o fiammate. Il faggio ha un colore molto chiaro, ma può essere anche marrone rossastro, con accenni di rosa e arancio. La bellezza di questi legni può essere resa ancor più vivida dalle finiture, che contribuiscono a definire lo stile: le sfumature rosse e calde del noce, la moderna essenza del nero, l’eleganza del marrone scuro venato di nero del wengé, il marrone dorato tendente al rosso del ciliegio. Per riprodurre forme organiche, mantenendo il fascino del legno, utilizziamo il veneer 3D.