Archiproducts Design Award 2019 a Kiyumi

La sedia Kiyumi Wood AR, disegnata da Tomoya Tabuchi per Arrmet, ha vinto l’Archiproducts Design Award. Il premio, che celebra l’eccellenza nel design, ha l’obiettivo di fare il punto sulla scena creativa internazionale, valorizzando la capacità delle aziende di anticipare gli scenari futuri. La giuria, formata da studi di architettura, agenzie di comunicazione, giornalisti e fotografi, ha inserito Arrmet tra i vincitori della sezione Furniture, insieme ad alcuni dei brand più interessanti della scena del design italiano e internazionale.

Kiyumi, che significa “arco” in giapponese, è una collezione di sedute caratterizzate da una struttura sinuosa ed essenziale in tubolare d’acciaio, su cui s’innestano il sedile e lo schienale curvo. Le viti di collegamento tra schienale e telaio sono nascoste, in linea con la pulizia assoluta dell’oggetto: una soluzione costruttiva che ha permesso a Kiyumi Wood AR, la sedia in legno con braccioli, di farsi notare tra altre centinaia di progetti.

Continua così la serie fortunata di Arrmet, che l’anno scorso aveva ottenuto lo stesso riconoscimento per la sedia Macka di Note Design Studio. Vedi Macka agli ADA 2018.